Acquista il codice seriale di They Are Billions

They Are Billions è un gioco di strategia edito e sviluppato dalla Numantian Games.

In cosa consiste il gioco

L’ambientazione è un mondo post-apocalittico in cui milioni di zombie infetti cercando di distruggere i pochi essere umani sopravvissuti. Il compito del giocatore sarà quello di difendere le colonie. Esistono due modalità di gioco: Campagna e Sopravvivenza.

In Sopravvivenza il sistema decide un mondo casuale, per clima e numero di infetti, in cui il giocatore dovrà costruire una colonia di sopravvissuti il cui scopo è mantenerla in vita per un determinato periodo di tempo. Questa modalità di gioco è molto veloce e ad alta intensità, non c’è davvero tempo per annoiarsi.

Per la Campagna si dovrà aiutare i sopravvissuti a riprendere il controllo della loro città. Ci sono decine di missioni diverse.

Il giocatore può mettere in pausa il gioco in qualsiasi momento così da fare mente locale e cercare la migliore strategia per vincere. In questa pausa potrà posizionare le strutture e comandare il proprio esercito. Prendersi del tempo a volte è necessario per non velocizzare la partita. L’importante non è l’abilità del proprio personaggio ma il piano tattico migliore, perciò non avere paura di utilizzare le pause di tanto in tanto.

Costruire colonie ed eserciti

La costruzione di una colonia consta di abitazioni e cibo per gli esseri umani che vi abiteranno, ovviamente è molto importante l’ambiente circostante perché sarà quello a dare le risorse. Nel corso del gioco gli edifici potranno essere aggiornati per migliorare la loro efficienza. Il fatto che sia una colonia non significa che bisogna vivere in una sorta di epoca medievale. Il giocatore potrà dare energia elettrica se costruirà le Tesla Towers e le centrali elettriche.

Il proprio esercito è fondamentale per distruggere gli zombie. Il giocatore potrà addestrare il proprio esercito in base alle abilità da lui ricercate, assolderà diversi mercenari abili e cattivi che chiederanno in cambio solo soldi e cibo. Meglio non sottovalutare gli zombie, questi ultimi possono attaccare anche in 20.000 in tempo reale!