Acquista il codice seriale di Resident Evil 7 Biohazard

Resident Evil 7: Biohazard è un gioco del genere survival horror sviluppato da Capcom. Il gioco è uscito per Xbox One, Microsoft Windows e Playstation 4, la quale comprende anche il supporto completo per PlayStation VR.

Con questo capitolo di Resident Evil, l’undicesimo, Capcom si è davvero superata facendo centro, riproponendo le origini e riportando in auge gli originali valori della saga adeguando i concetti fondamentali degli inizi ad una prospettiva tutta nuova: la visuale in prima persona. Questo nuovo capitolo, dunque, rappresenta un ritorno della serie alle proprie radici aprendo però le porte ad un’esperienza ancor più orribile e terrificante. Questa è un’importante evoluzione per Resident Evil, un cambiamento memorabile apportato per opera del nuovo motore grafico RE Engine, grazie al quale il terrore risulta personale, vivo e vicino.

La visuale in prima persona: una scelta coraggiosa

La scelta di portare nel gioco la visuale in prima persona però non è stata molto gradita dai fans della saga, criticando la scelta di Capcom, la quale non si è data per vinta proseguendo alacremente nel suo intento. Il risultato è stato quello di un netto passaggio dallo scetticismo alla fiducia e all’apprezzamento poichè Resident Evil 7 è risultato essere un grandissimo survival horror, anzi, a dire il vero il migliore almeno degli ultimi dieci anni. Il giocatore, infatti, attraverso la realtà virtuale si troverà ad affrontare situazioni davvero stressanti e terrificanti, tra le più forti che abbia mai provato, trovandosi immerso in un’eperienza davvero unica.

I rumori risulteranno vivi, intensi e reali, così come le scene più buie che saranno spaventose, angosciose e claustrofobiche. Percorrere le stanze decadenti, le rovine, i lunghi e silenziosi corridoi che sembra ci osservino, ci metterà addosso sicuramente tanta ansia, tensione e l’irrequietezza di una continua minaccia oscura che spunta d’improvviso accanto a noi. Insomma: Capcom ha riveduto la serie nella giusta maniera ed ha evitato di imitare altri esponenti del genere con i quali ha in comune soltanto la visuale di gioco, stando molto attenta a riportare a galla gli equilibri che negli anni scorsi hanno sancito il successo di Resident Evil, introducendo nuovamente i tratti distintivi della saga rendendo più moderno al contempo il sistema di gioco.