Acquista il codice seriale di RESIDENT EVIL 2 REMAKE

Resident Evil 2 (2019 Remake): tutto pronto per gennaio 2019

Resident Evil 2 – il remake – sta arrivando e la nuova campagna di Claire Redfield svelata da poco, sta mandando i fans in delirio.

Tutto sta per andare molto peggio per il poliziotto debuttante Leon S. Kennedy e molto meglio per i fan di Resident Evil 2 che stanno morendo dalla voglia di tornare a Raccoon City per alcuni omicidi di zombi.

Tutte le novità del nuovo Resident Evil 2 Remake

La conferenza stampa tenuta da Sony ha incluso una rivelazione a sorpresa di due trailer per Resident Evil 2 Remake, insieme ai filmati di gioco e qualcosa di ancora meglio: una data di rilascio confermata. Vedremo il gioco il 25 gennaio 2019 su PS4, Xbox One e PC.

Il trailer cinematografico parte dal punto di vista di un topo (presumibilmente uno degli animali che diffonde il T-Virus che crea zombie in tutta Raccoon City) mentre osserva un uomo ucciso da uno dei “non-morti”. Lo zombi viene quindi colpito da Leon, uno dei due eroi del gioco. In un piacevole omaggio alle radici del gioco originale, il topo striscia davanti a una PlayStation di prima generazione.

Il trailer poi presenta dei flash su varie immagini familiari tra cui Claire Redfield (altro eroe del gioco), un orribile Licker, l’agente Marvin Branagh (che offre consigli sugli zombi), il bambino perduto Sherry Birkin e forse l’inesorabile Mr. X (che cacciava gli eroi nel gioco originale).

Nuove tecnologie, vecchia perfezione realistica

Secondo il comunicato stampa di Capcom: “il gioco è stato completamente ricostruito da zero per un’esperienza narrativa più intensa. Capcom offre una nuova versione della classica saga horror/sopravvivenza con visuali incredibilmente realistiche e un audio migliorato e più coinvolgente, una nuova fotocamera con visuale dalla spalla e controlli modernizzati in cima alle modalità di gioco del gioco originale”.

“Se conosci il classico dipartimento di polizia di Raccoon City come il palmo della tua mano, non farti ingannare, questa stazione di polizia è piena di sorprese sia per chi è un veterano stagionato del gioco, sia per chi è un nuovo arrivato”, ha scritto lo specialista dei social media Kellen Haney.